Un riferimento grammaticale per aiutarti a imparare l’italiano.

Gli Aggettivi Possessivi

Gli aggettivi possessivi indicano l’appartenenza di una cosa o persona ad una o più persone. Aggettivi possessivi Maschili Femminili Mio, miei Tuo, tuoi Suo, suoi Nostro, nostri Vostro, vostri Loro Mia, mie Tua, tue Sua, sue Nostra, nostre Vostra, vostre Loro Essi concordano in genere e numero col nome a cui si riferiscono e generalmente sono preceduti dall’articolo. Es: il […]

Continua a leggere

Ricette del pranzo di Pasqua: i ravioli di ricotta

Uno dei tipici primi piatti serviti durante il pranzo di Pasqua in Sardegna sono i ravioli di ricotta. Vi mostriamo la ricetta di quelli con gli spinaci ma esistono tantissime altre buonissime varianti. INGREDIENTI PER 24 RAVIOLI Farina 00 250 g Uova ( circa 2 uova e 1 tuorlo) 124 g Semola per spolverizzare q.b. PER IL RIPIENO Spinaci 250 […]

Continua a leggere

Dolci di carnevale: le meraviglie

Cambiano nome a seconda della regione di provenienza ma la bontà è sempre la stessa. Le chiacchiere sono dolci croccanti che vengono fritti e ricoperti di zucchero a velo. I nomi di questi dolci in Italia: chiacchiere e lattughe in Lombardia, cenci e donzelle in Toscana, frappe e sfrappole in Emilia, cròstoli in Trentino, galani e gale in Veneto, bugie […]

Continua a leggere

Gli ausiliari: essere e avere

Gli ausiliari italiani

In italiano i verbi essere e avere sono detti verbi ausiliari perché hanno la funzione di “aiutare” gli altri verbi a formare i tempi composti. Il verbo avere significa possedere. Emma ha una maglietta verde. Il verbo essere significa stare o esistere. Emma è a scuola. Qui c’è una palestra molto bella. Il verbo essere viene usato anche come copula, […]

Continua a leggere

Articoli Indeterminativi

Un quaderno

Gli articoli indeterminativi servono ad indicare un elemento generico di un insieme. Articoli indeterminativi maschili Un: per i nomi maschili singolari che cominciano per vocale o per consonante. Per esempio: Un quaderno Un uomo Uno: per i nomi maschili singolari che cominciano per “s” + consonante, ps, z, x, y e gn. Per esempio: Uno stato Uno psicologo Uno zaino […]

Continua a leggere

I dolci tipici sardi

dolce-sardo

La cucina sarda, come tutte le cucine regionali italiane, rispetta il ciclo delle stagioni e i piatti tipici variano a seconda del periodo e della disponibilità delle materie prime. Stesso discorso vale per i dolci tipici sardi. “Is Pabassinas” Sono dei dolci tipici della tradizione sarda, si preparano a partire dal mese di novembre quando la frutta secca, ingrediente principale […]

Continua a leggere
1 2